Cerca
  • Energy Web Radio

Il caso Navalny: respinti ancora i suoi medici alla colonia penale

Un team di medici, tra cui quello personale di Alexey Navalny, si è visto negare l'accesso, ieri, alla nuova colonia penale dove è in cura presso un ospedale della prigione. Il servizio carcerario russo, che ha ripetutamente impedito ai medici di Navalny di visitarlo, lunedì lo ha spostato dalla sua colonia penale nella regione di Vladimir, circa 100 chilometri a est di Mosca, a una struttura medica in un'altra colonia nella stessa regione. Un team di medici, tra cui il suo medico personale Anastasia Vasilyeva, ha fatto diversi tentativi per vederlo, ma è stato respinto ogni volta. Solo uno dei suoi legali è riuscito a incontrarlo per pochi minuti, prima che finisse l'orario lavorativo della colonia penale.


"Siamo molto preoccupati per lo stato di salute di Alexei Navalny cosi come lo sono altri paesi", ha dichiarato la cancelliera tedesca Angela Merkel rispondendo ai parlamentari dell'assemblea del Consiglio d'Europa. Riferendosi all'oppositore politico russo, Merkel ha sottolineato l'importanza della sentenza di condanna emessa dalla Corte europea dei diritti umani nei confronti della Russia per la detenzione e condanna di Navalny, oltre alla richiesta fatta dalla Corte di Strasburgo per il suo rilascio lo scorso febbraio.

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti